E’ Mafia! (nota dopo la sentenza di appello processo Mondo Di Mezzo)

Ci davano per matti quando contavamo i morti a terra, i gambizzati, i pestaggi e le intimidazioni, gli incendi “spontanei” di attività commerciali, i fiumi di denaro e droga che invadevano la capitale. Ci davano dei visionari quando parlavamo di “Associazione Temporanea d’Impresa Criminale” insediata all’ombra del Cupolone da decenni e che coordinava e gestiva gli affari di tutte le mafie nazionali e molte di … Continua a leggere E’ Mafia! (nota dopo la sentenza di appello processo Mondo Di Mezzo)

La situazione

Sopraffatto leggo il quotidiano stillicidio di dichiarazioni di Matteo Salvini, il continuare a violare prerogative e funzioni nel tentativo di trasformare il nostro Paese in una nazione isolata e feroce, smontare gli equilibri europei e l’architettura costituzionale della Repubblica, un totalitarismo social che non è populista ma destra estrema, eversiva, razzista e autoritaria. Un ministro che non riconosce la Costituzione su cui ha giurato, che … Continua a leggere La situazione

Che sinistra fare? La sinistra

Non siamo in mezzo a un guado. Siamo in pieno deserto. Oggi, dopo il risultato miserabile dei ballottaggi delle comunali, nessuno in questo Paese sinistrato (e senza sinistra) e segnato da un terremoto più etico che politico ha il coraggio di dire che bisogna azzerare tutto e ricominciare, fare un passo indietro e lasciare spazio a chi sui territori (non solo fisici) si sta battendo … Continua a leggere Che sinistra fare? La sinistra

L’occupazione

Una maggioranza che non c’era (e non c’è) si è impossessata del Paese. Due forze politiche che in campagna elettorale si erano schierate l’una contro l’altra (ma si muovevano da tempo parallelamente nel ricercare appoggi e sponde all’estero rivolgendosi in particolare al campione dei diritti umani Vladimir Putin) hanno costruito un oggetto che non può essere definito governo ma associazione spartitoria. Da un lato questa … Continua a leggere L’occupazione

Antonio Ingroia è un uomo libero

Da circa due mesi sto collaborando con Antonio Ingroia alla realizzazione del suo ultimo libro “Le Trattative” edito da Imprimatur editore. Ci siamo sentiti e confrontati praticamente tutti i giorni, e circa un mese fa, durante una telefonata, mi ha detto semplicemente: “da questa mattina non ho più la scorta”. Sospeso tutto, ogni tipo di protezione o di forma di tutela. Dopo 27 anni. Spesso … Continua a leggere Antonio Ingroia è un uomo libero

Il bacio di Salvini

Quello che stupisce non è che Matteo Salvini insista a minacciare Roberto Saviano di fargli togliere la scorta e sempre in corrispondenza alle critiche pubbliche dell’autore di Gomorra nei suoi confronti e le sue dichiarazioni. Ormai è più di un anno che periodicamente l’attuale ministro minaccia il provvedimento e oggi ne ha anche il potere o quantomeno la possibilità di influenzare chi decide l’assegnazione delle … Continua a leggere Il bacio di Salvini

In uscita il 2 luglio “Le trattative” di Antonio Ingroia con Pietro Orsatti

  Le Trattative Dal sistema criminale alla trattativa Stato-mafia Ventisei anni di attacchi ai pm e di ricerca della verità di Antonio Ingroia con Pietro Orsatti Prefazione Marco Travaglio Introduzione Franco Roberti Illustrazione di copertina Vauro Senesi   «Siamo all’alba di una presunta terza Repubblica. È chiaro che non si può costruire su fondamenta solide una nuova Repubblica che incarni davvero un processo di maturazione … Continua a leggere In uscita il 2 luglio “Le trattative” di Antonio Ingroia con Pietro Orsatti