Una bolla temporale, con dentro questi vent’anni di storia e la nostra vita

Scajola indagato per mafia. Berlusconi ai servizi sociali di lusso. Repubblica che intervista a Beirut il prigioniero politico Dell’Utri. Il senatore Grillo in mezzo agli impicci dell’Expo a Milano ma non indagato – non sia mai – a Roma per gli impicci sul raddoppio (e non solo) del porto di Ostia. Greganti, da quello che emerge non ha più lo “stile” del signor G caduto … Continua a leggere Una bolla temporale, con dentro questi vent’anni di storia e la nostra vita

Scivola via il Caimano e si trascina dietro L’Italia (e frammenti di un libro)

Scivola via Missing di Bruce Springsteen, le cose da fare che si accumulano e non si riescono ad affrontare. Questi anni che di peggio non se ne riescono a ricordare. Queste solitudine che si incrociano, si sfiorano, si dividono. Queste idee che rimangono astrazioni, incompiute, abbozzi, e non si fanno azione, voce, dialogo, conflitto. Scivola via, liquida, questa Italia di fine impero. Scorre oleosa verso … Continua a leggere Scivola via il Caimano e si trascina dietro L’Italia (e frammenti di un libro)

Cronaca di una manipolazione annunciata. Da Niscemi al governo fino a Lady D

Cronaca di una manipolazione annunciata. Potrebbe esseere il titolo di un romanzo, è invece la storia di questa estate di sentenze, chiacchere, intimidazioni, fatica, incompetenza, smascheramenti, delusioni. A farne i conti, della pochezza irresponsabile della politica e dell’informazione, quel poco di movimenti (veri e non padronali) che è sopravvissuto al berlusconismo, alle repressioni e alla crisi economica/culturale/sociale di questa epoca di solitudini. Un vecchio slogan … Continua a leggere Cronaca di una manipolazione annunciata. Da Niscemi al governo fino a Lady D

Il re è comunista, di destra ovviamente

Re Giorgio colpisce ancora approfittando della collettiva disattenzione. Blinda il governo Letta da lui voluto, costruito e imposto da un lato e dall’altro apre un piccolo (ma già abnorme) spiraglio alla possibilità di una grazia per Berlusconi. E il messaggio è stato colto dal cauto l’avvocato dell’ex premier Franco Coppi, in un’intervista al Corriere della Sera. “Il presidente ha voluto sdrammatizzare sul carcere e ha … Continua a leggere Il re è comunista, di destra ovviamente

Le larghe disattese

Lo capirebbe anche un bambino. Berlusconi non ha alcuna intenzione di tenere in piedi il governo Letta per l’intera legislatura e neppure per quell’anno e mezzo necessario, secondo il premier e il presidente della Repubblica, per condurre in porto le riforme. Il cavaliere non ha la minima intenzione di permettere a questo esecutivo di raggiungere perfino un abbozzo di successo. La sua strategia è semplice. … Continua a leggere Le larghe disattese

Aspettando una sentenza. Sapendo che si sta solo prendendo tempo

È oggi la sentenza della corte costituzionale sul “legittimo impedimento”. Silvio Berlusconi, se non venisse riconosciuta una sorta di “buona condotta politica” si troverebbe costretto a alzare ancora di più il tiro contro la magistratura pur di non riconoscere la pioggia di pesantissime ulteriori sentenze che a pioggia gli pioverebbero sul capo: Ruby, diritti Mediaset e quel mezzo miliardo di euro di risarcimento a De … Continua a leggere Aspettando una sentenza. Sapendo che si sta solo prendendo tempo

Un sabato italiano dove l’unico che sorride è Berlusconi

Come faceva quella canzone sul “sabato italiano”? Mi viene in mente il ritornello o poco più. Ma oggi comunque è sabato, ed è un sabato italiano DOC da ventennio berlusconiano. Qualcosa che avevamo per un breve periodo sperato di non vedere più e invece… E invece questo sabato vede in piazza Berlusconi e il Pdl a Brescia. Contro la condanna a 4 anni a Silvio … Continua a leggere Un sabato italiano dove l’unico che sorride è Berlusconi