Il catalogo degli orrori di Roma Capitale

Quella che segue è una lista parziale destinata a crescere a dismisura. Roma è l'unica capitale europea dove sono presenti tutte le organizzazioni criminali italiane e straniere operanti nel vecchio continente. Roma è la città europea con la più alta percentuale di transito di droga. Roma è l'unica città in Italia dove un duplice omicidio … Continua a leggere Il catalogo degli orrori di Roma Capitale

Annunci

Il sistema mafioso a Roma. Non solo criminalità, ma potere e classi dominanti

"Sembra una descrizione di Catania negli anni Settanta". Così il collega formatosi in quegli anni nella redazione de I Siciliani davanti ai dati dell'escalation criminale nella Capitale. Roma negli ultimi dieci anni è profondamente cambiata. Procedo per balzi e emozioni. Scrivevo più di un anno fa, all'epoca del fattaccio brutto di Torpignattara, quello in cui … Continua a leggere Il sistema mafioso a Roma. Non solo criminalità, ma potere e classi dominanti

Il 18 maggio: la Fiom. Non è solo una manifestazione sindacale

Di Pietro Orsatti dall'ultimo numero http://www.isiciliani.it Non solo una manifestazione sindacale Il 18 maggio la Fiom giocherà tutte le sue carte sia sul piano strettamente sindacale ed economico sia su quello politico. Perché la Fiom, oggi, sembra essere l’unica organizzazione a sinistra che abbia tenuto dritto il timone davanti alla crisi economica e politico-istituzionale che … Continua a leggere Il 18 maggio: la Fiom. Non è solo una manifestazione sindacale

Quel ceto politico irresponsabile. Torniamo noi, ora, a fare politica da sinistra

Siamo davanti a qualcosa di più grave e profondo di una sconfitta elettorale. Stiamo assistendo all'implosione e al dissolvimento delle forze politiche che hanno occupato gli spazi di rappresentanza della sinistra italiana. E questo avviene nel momento di massimo accuirsi della crisi economica, sociale e culturale che abbia mai attraversato il nostro paese da decenni. … Continua a leggere Quel ceto politico irresponsabile. Torniamo noi, ora, a fare politica da sinistra

Eletti del #Pd, di #Sel e del #M5S se non vi assumerete la responsabilità del vostro ruolo…

Ancora gli irresponsabili che bivaccano e utilizzano il loro tempo a fare giochi di ruolo. Alla Camera dei deputati. Al Senato. Ora non ci sono più scuse. E soprattutto non ci prendano ancora in giro con le ennesime balle da finte educande e con questo stucchevole scarica barile che ci propongono da quasi due mesi. … Continua a leggere Eletti del #Pd, di #Sel e del #M5S se non vi assumerete la responsabilità del vostro ruolo…

Il progetto eversivo e reazionario che sta affondando definitivamente questa democrazia

Come volevasi dimostrare, dopo aver forzato la mano al presidente della Repubblica spingendolo a una doppia forzatura istituzionale (riconferma di Monti senza un voto di fiducia e istituzione della commissione dei saggi), oggi il capogruppo M5S al Senato Vito Crimi scarica bellamente Napolitano lasciandolo con il cerino in mano a fare da bersaglio nel buio … Continua a leggere Il progetto eversivo e reazionario che sta affondando definitivamente questa democrazia

Ognuno per se, in ordine sparso. Un paese impresentabile di irresponsabili

Ormai per capire in che stato è il paese basta fare una lista di episodi senza doversi aggrappare ai drammatici numeri delle statistiche. Vediamo, solo gli ultimi esempi del disfacimento, simbolici, ma significativi. C'è il fattaccio brutto dei marò, delle dimissioni del ministro Terzi davanti al parlamento (e non nelle mani del premier e soprattuto … Continua a leggere Ognuno per se, in ordine sparso. Un paese impresentabile di irresponsabili

Tutto l’odio di Roma. Scritto un anno fa. Memorandum ai candidati sindaco

Scritto più di anno fa e pubblicato in parte da http://www.rassegna.it e integralmente da http://www.isiciliani.it E pubblicato, con integrazioni, in formato ebook da Errant Editions Una sorta di memorandum per chi si candida, oggi, a fare il sindaco di Roma. Perdonate la lunghezza, è un lungo viaggio quello che bisogna fare. *** Una città senz’anima, … Continua a leggere Tutto l’odio di Roma. Scritto un anno fa. Memorandum ai candidati sindaco

Gli irresponsabili

Chi ci ha costretto a votare a febbraio e per quali motivi? Silvio Berlusconi e il Pdl. Per poter arrivare al voto con il porcellum (si stava lavorando fra mille difficoltà in parlamento a una nuova legge elettorale) e per evitare di fare la campagna elettorale con sul groppone una serie di sentenze e nuove … Continua a leggere Gli irresponsabili

La via di uscita è il movimento, non questo movimento (se mai lo è stato)

Inizio con lo scusarmi per la lunghezza di questo post, ma ci sono molte cose da dire e parecchie voci da riportare. Ho il vizio di essere allergico agli slogan. La foto a commento è nostalgica... sarà che rappresenta un pezzo della mia vita... *** Il M5S è un "movimento"? Partiamo da questa domanda, semplice, … Continua a leggere La via di uscita è il movimento, non questo movimento (se mai lo è stato)

Un paese vuoto

C'è un vuoto assordante. Non di rumore o parole. Di quelle ce ne sono fin troppe. C'è un vuoto di idee, di chiarezza e soprattutto di racconto. Sembra che tutto proceda in questo paese con una fretta impressionante. Ogni giorno il balletto dello spread, il rinvio a giudizio o l'avviso di garanzia per tizio o … Continua a leggere Un paese vuoto

Ci ricorderemo di questo 2012

Ce lo ricorderemo questo 2012. Fatto di paura, di angoscia, di spavento, di difficoltà sconosciute, di incertezze. E di solitudine. Ce lo ricorderemo, marchiato a fuoco nella carne. Ci ricorderemo di quella ragazza di sedici anni dilaniata a Brindisi. Dopo vent'anni una strage. La storia che si ripete, maledizione di questo paese. Ci ricorderemo delle … Continua a leggere Ci ricorderemo di questo 2012

Il cortocircuito di una sinistra senza anima

Mettiamo in fila un po' di fatti. Autorevoli e seguitissimi guru della libera informazione italiota affermano che le infiltrazioni mafiose nei movimenti "popolari" di rivolta sono un fatto marginale, secondario, ininfluente. Il ripetersi ciclico della storia. E uno. Contemporaneamente il giornale partito La Repubblica per voce del suo fondatore (quel nonnetto barbuto al secolo Eugenio … Continua a leggere Il cortocircuito di una sinistra senza anima