Roma. Incolpevole e innocente

di Pietro Orsatti Nel libro “Roma Brucia” (Imprimatur 2015) scrivevo: «E Ignazio Marino, incolpevole ma distante dai cittadini romani, ha pensato che un’immagine di efficienza bastasse a risanare la città. Ma quando l’efficienza è una maschera dietro la quale si nascondono – sicuramente a sua insaputa - i soliti meccanismi clientelari, la corruzione, una classe … Leggi tutto Roma. Incolpevole e innocente

Quei maglioncini che svelano i diritti violati

La vicenda della morte del padre del giornalista Patrizio Cairoli, dallo stesso raccontata con una lettera aperta alla ministra della Salute, Beatrice Lorenzin, mi ha riportato col pensiero all’ass… Sorgente: Quei maglioncini che svelano i diritti violati

Presentazione del libro ”Roma brucia” – Tivoli, 21 Settembre

Ricominciare a leggere, abituandosi al confronto, perché la politica non può prescindere dalla cultura. Quindi si torna in libreria, il 21 settembre alle ore 18.30 alla libreria Mondadori di Tivoli "Roma Brucia" con Pietro Orsatti. QUANDO Mercoledì 21 settembre dalle ore 18:30 alle ore 20:00 12–21° Rovesci DOVE Mondadori Bookstore Tivoli Via Palatina, 38 L'EVENTO … Leggi tutto Presentazione del libro ”Roma brucia” – Tivoli, 21 Settembre

Fantagionalismo e democrazia

«Senza giurare, quando il chiaro dorme, spalancate le fonti. Ponete i nomi». Pietro Ingrao L'informazione in Italia non è mai stata messa così male dalla nascita della Repubblica ad oggi. Non sto parlando solo della carta stampata e neanche del sistema radio televisivo. Su carta o sul digitale terrestre la situazione da grave si sta … Leggi tutto Fantagionalismo e democrazia

Da Gelli a Renzi, l’attacco alla Costituzione secondo Ingroia

di di Pietro Orsatti Quella che a scuola ci descrivevano come “la Costituzione più bella del mondo” da decenni non piace alle lobby, alla massoneria coperta, ai politici “faccio tutto io” in varia salsa autoritaria, ai nostalgici dei bei tempi che furono in camicia nera e fez, ai mafiosi, agli eversori dentro e fuori la … Leggi tutto Da Gelli a Renzi, l’attacco alla Costituzione secondo Ingroia

Quell’articolo, al tempo del ballottaggio a Roma, che anticipava un po’ di cose sulla borghesia delle professioni

Pubblicato sul numero attualmente in libreria di Antimafia Duemila uscito a Luglio 2016 - l'articolo è stato chiuso a giugno prima del voto definitivo per le amministrative nella Capitale. La rimozione e la speranza di dimenticare Mafia Capitale Di Pietro Orsatti Roma Caput Mafia. Va bene così. Ce la teniamo stretta così com’è e distogliamo lo … Leggi tutto Quell’articolo, al tempo del ballottaggio a Roma, che anticipava un po’ di cose sulla borghesia delle professioni

Incompetente o paracula non importa. Dimettiti!

Virginia Raggi dal 19 luglio era a conoscenza dell’iscrizione al registro degli indagati dell’assessore Paola Muraro per presunto “abuso di ufficio” in relazione alla sua attività di consulente dell’Ama – che ha mantenuto fino a giugno scorso –. Non entro nel merito dell’inchiesta della Procura di Roma, ma delle almeno 4 volte in cui la … Leggi tutto Incompetente o paracula non importa. Dimettiti!

“In morte di Don Masino” a “I sapori del giallo” a Langhirano (Parma) il 3 settembre

  Il 3 settembre a Langhirano all'interno de "I sapori del Giallo" presentazione alle 0re 19 e 30 di "In morte di Don Masino". A presentarlo insieme a me Luigi Notari inventore e motore dell'iniziativa che da più di un decennio si svolge nella capitale del prosciutto di Parma e che intreccia letteratura (gialli, polizieschi … Leggi tutto “In morte di Don Masino” a “I sapori del giallo” a Langhirano (Parma) il 3 settembre

La mafia non esiste

Intanto togliamoci subito un dubbio. A Roma, dove sono cresciuto e ho vissuto per decenni, la mafia non esiste. Non c’è, non c’è mai stata e soprattutto non ci sarà mai. Mafia Capitale? Una roba di semplice corruzione, che si sa la “casta” politica questo solo sa fare sotto il solleone del Belpaese. A vigilare … Leggi tutto La mafia non esiste

Un’idea

Un'idea è un taglio di luce in un pomeriggio di incoscienza che disegna geometrie sul pavimento. Un frammento di consapevolezza per quello che si è perso, delle tante sconfitte e delle poche vittorie. Non è "pari e patta". Un'idea è la vita che si intuisce spiando le vene che disegnano le mani, un sorriso che non … Leggi tutto Un’idea

La notte dell’umanità

Qualcuno si offende se dico che mi avete profondamente e radicalmente rotto i coglioni con questo mimare emozioni, fare commenti banali, difendere l'indifendibile, ergersi a cavalieri e santi e inquisitori davanti al touch screen, indignarsi senza mai aver annusato l'odore della merda e della morte, fingersi rivoluzionari mentre affogate in paludi di conformismo? Pensate davvero … Leggi tutto La notte dell’umanità

Quanto ipocrita stupore quando emerge il rapporto ‘ndrangheta-massoneria

L'ipocrisia, da parte della politica e anche del sistema informativo italiano, raggiunge a volte livelli sublimi. L'ultimo clamoroso caso ce lo offre l'ultima operazione contro la 'ndrangheta di questi giorni dove emergono con chiarezza tre fatti: 1 che la 'ndrangheta si è evoluta da organizzazione criminale "di strada" in holding affaristica e lobby di potere; … Leggi tutto Quanto ipocrita stupore quando emerge il rapporto ‘ndrangheta-massoneria

E’ morto Provenzano, il mistero di Cosa nostra. Eccolo nelle pagine di In Morte di don Masino

È morto Bernardo Provenzano, uno dei capi della Cosa nostra corleonese più “anomali”. Di lui si può raccontare di tutto. Certo è che non fu mai solamente un killer della mafia siciliana. Il personaggio, che probabilmente rimarrà in gran parte non decifrato, era ben più complesso. Poco “viddano” dopo il ‘69 e molto “vecchia mafia” … Leggi tutto E’ morto Provenzano, il mistero di Cosa nostra. Eccolo nelle pagine di In Morte di don Masino