Le elezioni a Roma? L’impressione che saranno “‘na sola”

Bandiere rosse in piazza del Campidoglio. Nella foto per colorare l'arancione di una bandiera di Sel ho dovuto usare Gimp (e mollatelo Photoshop e passate all'open e free software!). Quella bandiera di un rosso molto diluito è stata l'ultima che sia stata avvista davanti al palazzo Senatorio e ai piedi del Marco Aurelio. Era il … Continua a leggere Le elezioni a Roma? L’impressione che saranno “‘na sola”

Annunci

Roma Brucia presentato il 28 novembre a Ostia. Per parlare della “primavera di roma” che non c’è

   Imprimatur  invita alla presentazione di Roma Brucia di Pietro Orsatti 28 novembre ore 11 c/o Biblioteca Elsa Morante via Aldo Cozza 7 – Roma Ostia Intervengono insieme all'autore Marta Bonafoni (consigliera Regione Lazio SEL) Virginia Raggi (consigliera comunale M5S) Floriana Bulfon (giornalista) Luca Laviola (giornalista) Un appuntamento dovuto a questa città/quartiere, centro dell'unico Municipio di Roma Capitale … Continua a leggere Roma Brucia presentato il 28 novembre a Ostia. Per parlare della “primavera di roma” che non c’è

Politica, informazione e sinistra. Il partito comunista è morto. La mafia no, ed è una questione politica

Facciamo una premessa. Il partito comunista non c'è più. Un'affermazione un po' scontata, direte voi, ma non poi così tanto a ben guardare e vedremo in seguito perché. D'altra parte non è poi che ci sia chissà cosa a sinistra dopo (e oltre) il vecchio Pci. Il Pd è partito di centro con qualche schizofrenia progressista, … Continua a leggere Politica, informazione e sinistra. Il partito comunista è morto. La mafia no, ed è una questione politica

Lo schiaffone al #M5S e le illusioni del #Pd

Le prime dichiarazioni del candidato sindaco del M5S a Roma Marcello De Vito raccontano più di ogni possibile analisi le ragioni del crollo elettorale del movimento: il candidato stellato infatti ha parlato di un calo del consenso che non sarebbe poi "così visibile" e poi candidamente ha annunciato di volersi astenere al ballottaggio. Per lui … Continua a leggere Lo schiaffone al #M5S e le illusioni del #Pd

La frattura fra politica e società in questo voto amministrativo. Un pericolo per la democrazia

Primo dato. Ha vinto la sfiducia nei partiti. E nella politica. Che si è trasformata in resa. Metà degli italiani chiamati ieri e oggi alle urne hanno scelto di restare a casa. Meglio il derby Roma Lazio, meglio il pranzo della domenica (casomai comprato al discount) che esercitare il proprio voto. Un disastro, non una … Continua a leggere La frattura fra politica e società in questo voto amministrativo. Un pericolo per la democrazia

Fiom in piazza e le mille attese e difficoltà. E qualche tentativo di strumentalizzarla (#M5S)

Dicono che il M5S abbia aderito alla manifestazione di oggi della Fiom a Roma. La notizia non mi stupisce, anzi mi aspettavo che lo facesse e proprio all'ultimo momento utile come ha puntualmente fatto. Dopo le uscite xenofobe di Grillo sul blog/organo ufficiale del movimento, dopo gli attacchi scomposti e spesso deliranti al sindacato (tutto … Continua a leggere Fiom in piazza e le mille attese e difficoltà. E qualche tentativo di strumentalizzarla (#M5S)

Berlusconi ha preso in ostaggio il paese. Legge elettorale con altra maggioranza e poi voto. Subito

La situazione sia sul piano politico che su quello economico e sociale peggiora di ora in ora mentre l'improbabile maggioranza che tiene in piedi il governo Letta è immobilizzata da un'offensiva mediatica e parlamentare di Berlusconi che lascia stupefatti. Se mai fosse possibile esserlo dopo questo ventennio berlusconiano, per il livello di irresponsabilità davanti al … Continua a leggere Berlusconi ha preso in ostaggio il paese. Legge elettorale con altra maggioranza e poi voto. Subito

Quel ceto politico irresponsabile. Torniamo noi, ora, a fare politica da sinistra

Siamo davanti a qualcosa di più grave e profondo di una sconfitta elettorale. Stiamo assistendo all'implosione e al dissolvimento delle forze politiche che hanno occupato gli spazi di rappresentanza della sinistra italiana. E questo avviene nel momento di massimo accuirsi della crisi economica, sociale e culturale che abbia mai attraversato il nostro paese da decenni. … Continua a leggere Quel ceto politico irresponsabile. Torniamo noi, ora, a fare politica da sinistra

Un sabato italiano dove l’unico che sorride è Berlusconi

Come faceva quella canzone sul "sabato italiano"? Mi viene in mente il ritornello o poco più. Ma oggi comunque è sabato, ed è un sabato italiano DOC da ventennio berlusconiano. Qualcosa che avevamo per un breve periodo sperato di non vedere più e invece... E invece questo sabato vede in piazza Berlusconi e il Pdl … Continua a leggere Un sabato italiano dove l’unico che sorride è Berlusconi

Eletti del #Pd, di #Sel e del #M5S se non vi assumerete la responsabilità del vostro ruolo…

Ancora gli irresponsabili che bivaccano e utilizzano il loro tempo a fare giochi di ruolo. Alla Camera dei deputati. Al Senato. Ora non ci sono più scuse. E soprattutto non ci prendano ancora in giro con le ennesime balle da finte educande e con questo stucchevole scarica barile che ci propongono da quasi due mesi. … Continua a leggere Eletti del #Pd, di #Sel e del #M5S se non vi assumerete la responsabilità del vostro ruolo…

Intervista a Ignazio Marino. “Roma, fondata sul valore dell’antifascismo”

Di Pietro Orsatti L'intervista è stata pubblicata questa mattina su http://www.agoravox.it e http://www.dazebaonews.it Arriva in bicicletta, cercando un palo dove legarla, il candidato alle primarie del Pd per il sindaco di Roma Ignazio Marino. Zainetto in spalla entra al teatro Eliseo di Roma per presentare pubblicamente la sua candidatura. Sorride e non si tira indietro … Continua a leggere Intervista a Ignazio Marino. “Roma, fondata sul valore dell’antifascismo”

Roma. Per uscire dall’Era Alemanna. La novità è @ignaziomarino #primariesindaco

Che città è oggi Roma al termine dell'Era Alemanna? Incrudelita, povera, cupa, chiusa in se stessa, con i peggiori servizi pubblici immaginabili per una capitale europea, zona di guerra e di espansione delle mafie, corrotta, lurida, senza manutenzione, soffocata dalla "monnezza", con le aziende municipalizzate trasformate in luoghi di scambio e il territorio in obiettivo … Continua a leggere Roma. Per uscire dall’Era Alemanna. La novità è @ignaziomarino #primariesindaco

Boldrini e Grasso. E il #M5S si spacca. È la democrazia, bellezza

Laura Boldrini presidente della Camera dei Deputati e Pietro Grasso presidente del Senato. Due storie umane e professionali diversissime, due figure di altissimo livello e che per la prima volta si presentavano in una lista lista elettorale. Lei ex portavoce dell'Alto Commissariato dell'Onu per i rifugiati, lui ex procuratore nazionale antimafia (e prima ancora procuratore … Continua a leggere Boldrini e Grasso. E il #M5S si spacca. È la democrazia, bellezza