I Têtes de Bois in concerto a #sbavaglio. Video

I Têtes de Bois in concerto a #sbavaglio, la festa de I Siciliani giovani al Castello di Milazzo il 21 settembre 2013. Il piccolo video qui sopra documenta un incontro fra persone , idee, mestieri e storie. In un luogo particolarissimo (Il Castello di Milazzo) e in un’occasione altrettanto particolare come, la festa organizzata per sostenere I Siciliani giovani. I Têtes de Bois sono arrivati a … Continua a leggere I Têtes de Bois in concerto a #sbavaglio. Video

Una festa circense, per togliersi il bavaglio al Castello di Milazzo. Quello che è stato. @isiciliani

http://www.controlacrisi.org http://www.isiciliani.it   “Cos’è questa iniziativa?”. Un sorriso. “Un po’ circo, un po’ memoria e un po’ futuro”. Inserisci un oggetto – politico e giornalistico – in uno dei più grandi castelli italiani, quello di Milazzo, scechera forte e esce fuori #sbavaglio, la festa de I Siciliani giovani che è andata in scena il lo scorso fine settimana. Come spiegare una storia così complessa e … Continua a leggere Una festa circense, per togliersi il bavaglio al Castello di Milazzo. Quello che è stato. @isiciliani

Sbavagliamoci – festa e dibattiti il 21 e 22 settembre al Castello di Milazzo – organizzato da I Siciliani/giovani

Il 21 e il 22 settembre faremo festa. Sarà la festa de I SICILIANIgiovani, al Castello di Milazzo. Sarà un’occasione per incontrarsi e stare insieme. Divertirsi e Riflettere. Partecipare e Sostenere: Non soltanto un giornale dalla memoria antica e dal futuro giovane, ma un’idea di Sicilia onesta e solidale, che fa dell’antimafia sociale e dell’informazione libera e indipendente, gli anticorpi che servono contro le mafie … Continua a leggere Sbavagliamoci – festa e dibattiti il 21 e 22 settembre al Castello di Milazzo – organizzato da I Siciliani/giovani

Il problema

Di Riccardo Orioles – http://www.isiciliani.it “Vorrei sapere cosa pensa il MoVimento 5 Stelle di queste affermazioni, se sono io il problema…” (Grillo). Sì, è lui il problema. Il M5S è nato prevalentemente di sinistra ed è diventato prevalentemente di destra. E’ nato collettivo ed è diventato di un padrone. E’ nato per cambiare le cose ed è diventato un puntello del sistema. Con i vecchi meetup, … Continua a leggere Il problema

Lo start del nuovo numero de I Siciliani giovani – L’Italia della mezza repubblica – dove scaricarlo e come sostenerlo

L’Italia della Mezza Repubblica di Riccardo Orioles Prima e seconda repubblica, poi terza… In realtà, viviamo ormai in una Mezza Re­pubblica, che non solo ha poco a che vede­re con la repubblica di prima, ma è ormai alcunchè d’intermedio fra repubblica e monar­chia. È il secondo “governo del Presiden­te” consecutivo. L’unico prece­dente è il governo Salandra del 1914, lega­le – come questo – certamente, ma altret­tanto … Continua a leggere Lo start del nuovo numero de I Siciliani giovani – L’Italia della mezza repubblica – dove scaricarlo e come sostenerlo

Prefazione di Riccardo Orioles a “L’Era Alemanna”, ebook in uscita il 25 aprile

Populusque Romanus. La Roma di Pietro Orsatti Mica la Marsigliese si canta solo a Marsiglia. E mica I Siciliani finiscono a Messina. La rivoluzione appartiene sempre a tutti, dovunque essa ogni volta prenda il nome. Ai tempi della Marsigliese c’era un re, ai tempi nostri c’è un potere feroce, che tende a infiltrarsi e a distruggere dappertutto. Non ha un nome preciso, adeguato al momento. … Continua a leggere Prefazione di Riccardo Orioles a “L’Era Alemanna”, ebook in uscita il 25 aprile

Intimidire I Siciliani giovani, con strani furti e querele. Capita questo, nel silenzio assordante

Capita che il giorno di ferragosto un piccolo determinato cronista siciliano esca di casa per passare una giornata leggera, senza pensieri per la testa. E capita che al suo rientro la sera scopra che sono passati dei buontemponi non invitati nel suo appartamento. Entrati senza rubare nulla, tutti gli oggetti personali, il portafoglio e altro, posti in bell’ordine sul tavolo. Capita che il cronista in … Continua a leggere Intimidire I Siciliani giovani, con strani furti e querele. Capita questo, nel silenzio assordante