Il mondo alla rovescia nella città di Mafia Capitale

Il mondo alla rovescia è rappresentato dall'articolo di colore strillato in bella evidenza sul passato di Massimo Carminati - «Massimo, te lo ricordi? Quello con la benda, andavamo al Piper da ragazzini. Stava sempre là fuori con la moto» - e non dalla rivelazione che la prima “notizia di reato” che ha aperto le lunghe … Leggi tutto Il mondo alla rovescia nella città di Mafia Capitale

Roma, la corsa alla rimozione sospendendo la democrazia

Roma travolta dall'emergenza terrorismo, militarizzata, caotica, lurida. Roma prigioniera del Giubilieo della misericordia che non ha nessuna misericordia per i 5 milioni di abitanti sospesi nel limbo di un commissariamento che doveva essere tecnico e invece è fortemente politico. Roma che attendeva il processo “del secolo” a Mafia Capitale e da settimane il processo va … Leggi tutto Roma, la corsa alla rimozione sospendendo la democrazia

Banche, Leopolde, terrore e autoritarismo. E Roma? Brucia. E Benevento non sta molto bene

Il conflitto di interessi è uno dei mali più diffusi di questo buffo Paese. Ognuno tiene famiglia e la famiglia è tutto. Era risaputo da più di un anno che ci fosse un evidente conflitto di interessi che coinvolge la ministra Boschi e anche il premier-segretario e show man Renzi. La beffa – per chi … Leggi tutto Banche, Leopolde, terrore e autoritarismo. E Roma? Brucia. E Benevento non sta molto bene

Giubilati

Meno di 48 ore e inizia il Giubileo straordinario. Roma arriva totalmente impreparata all'appuntamento. Più della metà dei cantieri (il Vaticano parla esplicitamente di due terzi) sono ancora in alto mare, la paura di attentati ha provocato la totale militarizzazione dell'intera area metropolitana, il sistema di trasporto pubblico (compresa la mai terminata Metro C) risulta … Leggi tutto Giubilati

Le ragioni per scrivere. Partendo da Pasolini

Il quarantesimo anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini. Quarant'anni. Riguardo quella vecchia fotografia di un uomo adulto che gioca a pallone in un campetto di periferia. In giacca e cravatta. Immondizia e palazzoni. La Roma che era e che è. Nonostante l'ostentazione di una modernità che non ha mai raggiunto l'anima più  intima e … Leggi tutto Le ragioni per scrivere. Partendo da Pasolini

Il tempo di Marino non è scaduto. Svolta a pochi giorni dal processo sul Mondo di Mezzo

di Pietro Orsatti pubblicato su AntimafiaDuemila Il colpo di scena c'è stato. Il sindaco marziano davanti al suo popolo, 3000 persone che questa mattina hanno invaso piazza Campidoglio per chidere a Ignazio Marino di ritirare le dimissioni, si è sbilanciato e ha lanciato il guanto di sfida al suo ormai ex partito, il Pd, e … Leggi tutto Il tempo di Marino non è scaduto. Svolta a pochi giorni dal processo sul Mondo di Mezzo

Mafia Capitale, il processo e la città

pubblicato su: AntimafiaDuemila di Pietro Orsatti* Ieri un convoglio della Metro A ha deragliato, mezza città immobilizzata per quattro ore, contemporaneamente l'Autorità anticorruzione  ha reso noto che oltre il 90% degli appalti degli ultimi 15 anni dell'Atac (l'azienda del trasporto pubblico) sono stati affidati a trattativa privata. Sempre ieri la città è stata graziata dall'ultima … Leggi tutto Mafia Capitale, il processo e la città

Lettera aperta al Pd romano (e nazionale) da uno che non conta niente

Cari... non so come chiamarvi. Qualche anno fa vi avrei chiamato "compagni" ma ormai ho la sensazione che se lo facessi la prendereste male. Quindi mi limiterò a un "cari" generico seguito da dei puntini di sospensione. Ricominciamo... Cari..., nei prossimi giorni e nei prossimi mesi avrete davanti responsabilità enormi da prendere. E le responsabilità … Leggi tutto Lettera aperta al Pd romano (e nazionale) da uno che non conta niente

Verso una stretta autoritaria? Le mani avanti di Napolitano

Non c'è da stare allegri leggendo l'appello ai prefetti del Presidente delle Repubblica Giorgio Napolitano apparso oggi. A pochi giorni da un voto per le elezioni europee che disegnano un paese dove la sinistra rimane residuale, il centro sinistra alleato con un pezzo del centro destra fa il pieno e pota qualsiasi apparenza di indirizzo … Leggi tutto Verso una stretta autoritaria? Le mani avanti di Napolitano

Io so che tu non sai, tu non sai che io so. Strategie dei rapporti interpersonali… di Salvo Vitale

  Leggo e riprendo questo articolo - che sento in qualche modo riguardarmi - di Salvo Vitale.  “Le idee dominanti sono quelle della classe dominante” (Marx) Il rapporto implica sempre una serie di categorie, dall’età, al sesso, alle esperienze in comune, all’intensità dei rapporti, alla frequenza, alla considerazione dell’importanza di una persona, di un gruppo, … Leggi tutto Io so che tu non sai, tu non sai che io so. Strategie dei rapporti interpersonali… di Salvo Vitale

Anno che va, anno che viene – di Salvo Vitale

Cercavo le parole per descrivere questo anno terrificante, me le ha regalate Salvo Vitale.  --------- di Salvo Vitale Si chiude un anno triste e, per altri aspetti, drammatico: non ci sono state guerre eclatanti, ma in Siria si continua a uccidere sotto gli occhi indifferenti di tutto il mondo e continuano oltre un centinaio di … Leggi tutto Anno che va, anno che viene – di Salvo Vitale

Alla vigilia delle primarie del Pd ritornano le leggi della robotica di Asimov

  Ritrovo una vecchia cosa che avevo scritto sul PD anni fa parafrasando Asimov... ci sta ancora tutta. Se applicassimo le leggi della robotica di Asimov al Pd tutto diventerebbe più chiaro. Le leggi della robotica e il Pd ? Mi è andato di volta il cervello? A cercare di capire cosa stia succedendo al … Leggi tutto Alla vigilia delle primarie del Pd ritornano le leggi della robotica di Asimov

Questo paese che si è schiantato sulla spiaggia di Lampedusa.

Mi ritrovo a scrivere queste righe con negli occhi le immagini della mattanza di Lampedusa. Se dobbiamo trovare una sequenza che racconti la fine di un sistema di potere così corruttivo sul piano etico, sociale, culturale e ideologico come quello del berlusconismo è in questa strage del mare che la troviamo. Nell'impietoso montaggio che ci … Leggi tutto Questo paese che si è schiantato sulla spiaggia di Lampedusa.

Un paese in vendita. L’Italia dei camerieri

Cade il governo – perché cade e ormai manca solo l'atto formale – traballa l'esperimento siciliano dell'amministrazione Crocetta (quante speranze mal riposte da anni negli esperimenti isolani). Le larghe intese, palesi o no, ruzzolano via rumorosamente trascinando con se il paese. La cosa peggiore è che l'italiano brontola un po', ma ormai è abituato. Quanto … Leggi tutto Un paese in vendita. L’Italia dei camerieri