Dalla premessa a Il Bandito della Guerra Fredda, le ragioni per essere contro il fascismo e le mafie

Un contadino che visse la stagione delle lotte contro il latifondo in Sicilia subito dopo la fine della Seconda guer- ra mondiale, un giorno mi offrì olive, tuma e vino nella sua casa. Parlava piano e serio, all’inizio, per poi stem- perare nell’ironia il peso della sua storia. Raccontava di violenze, lotte, stragi, umiliazioni e piccole vittorie, che poi troppo spesso si trasformavano in conquiste … Continua a leggere Dalla premessa a Il Bandito della Guerra Fredda, le ragioni per essere contro il fascismo e le mafie

Il mondo alla rovescia nella città di Mafia Capitale

Il mondo alla rovescia è rappresentato dall’articolo di colore strillato in bella evidenza sul passato di Massimo Carminati – «Massimo, te lo ricordi? Quello con la benda, andavamo al Piper da ragazzini. Stava sempre là fuori con la moto» – e non dalla rivelazione che la prima “notizia di reato” che ha aperto le lunghe e complesse indagini su Mafia Capitale era rappresentata da una … Continua a leggere Il mondo alla rovescia nella città di Mafia Capitale

Roma, la corsa alla rimozione sospendendo la democrazia

Roma travolta dall’emergenza terrorismo, militarizzata, caotica, lurida. Roma prigioniera del Giubilieo della misericordia che non ha nessuna misericordia per i 5 milioni di abitanti sospesi nel limbo di un commissariamento che doveva essere tecnico e invece è fortemente politico. Roma che attendeva il processo “del secolo” a Mafia Capitale e da settimane il processo va avanti senza che nessuno ne parli. Taglio basso nell’impaginazione dei … Continua a leggere Roma, la corsa alla rimozione sospendendo la democrazia

Banche, Leopolde, terrore e autoritarismo. E Roma? Brucia. E Benevento non sta molto bene

Il conflitto di interessi è uno dei mali più diffusi di questo buffo Paese. Ognuno tiene famiglia e la famiglia è tutto. Era risaputo da più di un anno che ci fosse un evidente conflitto di interessi che coinvolge la ministra Boschi e anche il premier-segretario e show man Renzi. La beffa – per chi una “famiglia” anche non necessariamente biologica non la ha – … Continua a leggere Banche, Leopolde, terrore e autoritarismo. E Roma? Brucia. E Benevento non sta molto bene

Giubilati

Meno di 48 ore e inizia il Giubileo straordinario. Roma arriva totalmente impreparata all’appuntamento. Più della metà dei cantieri (il Vaticano parla esplicitamente di due terzi) sono ancora in alto mare, la paura di attentati ha provocato la totale militarizzazione dell’intera area metropolitana, il sistema di trasporto pubblico (compresa la mai terminata Metro C) risulta assolutamente inadeguato e fatiscente, la raccolta dei rifiuti e la … Continua a leggere Giubilati

Le ragioni per scrivere. Partendo da Pasolini

Il quarantesimo anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini. Quarant’anni. Riguardo quella vecchia fotografia di un uomo adulto che gioca a pallone in un campetto di periferia. In giacca e cravatta. Immondizia e palazzoni. La Roma che era e che è. Nonostante l’ostentazione di una modernità che non ha mai raggiunto l’anima più  intima e profonda di questa città. Di Mamma Roma. Quella città me … Continua a leggere Le ragioni per scrivere. Partendo da Pasolini

Il tempo di Marino non è scaduto. Svolta a pochi giorni dal processo sul Mondo di Mezzo

di Pietro Orsatti pubblicato su AntimafiaDuemila Il colpo di scena c’è stato. Il sindaco marziano davanti al suo popolo, 3000 persone che questa mattina hanno invaso piazza Campidoglio per chidere a Ignazio Marino di ritirare le dimissioni, si è sbilanciato e ha lanciato il guanto di sfida al suo ormai ex partito, il Pd, e alla politica capitolina tutta che fin dall’inizio del suo mandato … Continua a leggere Il tempo di Marino non è scaduto. Svolta a pochi giorni dal processo sul Mondo di Mezzo