Il capofila protempore dell’Ati mafiosa a Roma? Viene dalla Calabria

Da anni la periferia Est di Roma e un ampia fetta dell'hinterland capitolino sembrano essere al centro di una escalation criminale che ha subito una forte accelerazioni dopo gli arresti di Mafia Capitale del dicembre dello scorso anno. Un'area immensa, con un suo specifico criminale antico che ha visto intrecciarsi vicende di mafia e di … Continua a leggere Il capofila protempore dell’Ati mafiosa a Roma? Viene dalla Calabria

Annunci

Su Panorama di oggi. “Il socio mafioso” con citazioni da Grande Raccordo Criminale

E da oggi attivo anche il sito dedicato al libro… Che verrà aggiornato con articoli, documenti, aggiornamenti, appuntamenti e segnalazioni

Grande Raccordo Criminale

Selezione_003

Ampio servizio di Carlo Puca  pubblicato da Panorama sull’imprenditoria mafiosa in particolare a Roma e nel Lazio. Con citazioni al libro “Grande Raccordo Criminale” in uscita la seconda metà di febbraio in libreria per Imprimatur editore.

Leggi qui in pdf l’intero articolo Panorama_12_Febbraio_2014

View original post

Il sistema mafioso a Roma. Non solo criminalità, ma potere e classi dominanti

"Sembra una descrizione di Catania negli anni Settanta". Così il collega formatosi in quegli anni nella redazione de I Siciliani davanti ai dati dell'escalation criminale nella Capitale. Roma negli ultimi dieci anni è profondamente cambiata. Procedo per balzi e emozioni. Scrivevo più di un anno fa, all'epoca del fattaccio brutto di Torpignattara, quello in cui … Continua a leggere Il sistema mafioso a Roma. Non solo criminalità, ma potere e classi dominanti

La preparazione dell’attentato a Giulio Cavalli. E quella voragine – e quella fuga di notizie – sulla sicurezza a Lodi

La memoria della brava gente è sempre corta. La memoria della mafia, invece, è eterna. La memoria delle istituzioni è grottesca e altalenante. Non ricorda, si perde in guazzabugli burocratici, lascia troppo spesso voragini all'agire dell'anti-stato mafioso. La politica quasi sempre minimizza e mostra fermezze istantanee e altalenanti solo a sangue versato o davanti alle … Continua a leggere La preparazione dell’attentato a Giulio Cavalli. E quella voragine – e quella fuga di notizie – sulla sicurezza a Lodi

Quella relazione sulle mafie a Roma del 1991. Per vent’anni sottovalutata. Il testo integrale

Era il 1991 e venne pubblicato un documento specifico sulle mafie a Roma e nel Lazio dalla commissione di inchiesta Antimafia guidata da Gerardo Chiaromonte. Si legge in quel documento il seguente passo. Roma e provincia hanno costituito meta di importanti personaggi della mafia, della 'ndrangheta e della camorra, che hanno stabilito collegamenti con esponenti della malavita romana … Continua a leggere Quella relazione sulle mafie a Roma del 1991. Per vent’anni sottovalutata. Il testo integrale

La bomba mafiosa innescata nella Capitale. Il caso Ostia la punta dell’iceberg

Dopo anni di negazione sotto la giunta Alemanno e dopo un numero di morti più che allarmante finalmente qualche reazione si vede al progressivo emergere delle reti mafiose nella capitale. Dopo le operazioni delle scorse settimane contro la holding del narcotraffico messa in pedi da famiglie camorriste e della 'ndrangheta (con una cinquantina di arresti … Continua a leggere La bomba mafiosa innescata nella Capitale. Il caso Ostia la punta dell’iceberg

Altri fatti di sangue a Roma. La guerra di mafie capitolina continua

Sono passati pochissimi giorni da una serie di operazioni antimafia nella Capitale e già si ricomincia a sparare. E Ostia rimane al centro del conflitto. Il porto, il litorale: gli accessi via mare per il traffico di cocaina. Il 9 luglio una grande operazione con 50 arresti per il traffico internazionale di stupefacenti. Operazione nata … Continua a leggere Altri fatti di sangue a Roma. La guerra di mafie capitolina continua

Marsiglia, Milano, Palermo, Cosa nostra e la ‘ndrangheta. E quel giudice ragazzino al centro del Mediterraneo

Capita sempre così. Tracce, legami, collegamenti compaiono improvvisamente quando meno te li aspetti. Un nome, un riferimento, un accenno sulla pagina di un libro, su un documento giudiziario, su un articolo di giornale, in qualche carta dimenticata in archivio e quella storia che avevi iniziato a seguire anni prima di colpo si arricchisce di un … Continua a leggere Marsiglia, Milano, Palermo, Cosa nostra e la ‘ndrangheta. E quel giudice ragazzino al centro del Mediterraneo

L’ombra della Banda della Magliana e l’incubo di una guerra di mafia negata (anteprima da @isiciliani )

Anticipazione dal prossimo numero de I Siciliani giovani in uscita in formato Pdf (gratuito)  mercoledì 26 giugno Di Pietro Orsatti Castel Gandolfo è un paese alle porte di Roma con una vista mozzafiato sul lago da un lato, sulla capitale e la pianura fino al mare dall'altro. Un antico borgo cresciuto attorno a conventi e luoghi … Continua a leggere L’ombra della Banda della Magliana e l’incubo di una guerra di mafia negata (anteprima da @isiciliani )

#Brindisi. Strage con finalità terroristiche. Analisi dello scenario e dei ritardi

A Brindisi è stata data una definizione molto chiara della tragedia andata in scena sabato scorso: “strage con finalità terroristiche”. Partiamo da qui, da quello su cui si indaga. Sulle finalità terroristiche, che escludono di fatto l’atto di un folle isolato. Crolla l’ipotesi, anche se molta “buona” stampa continua a rimestare in questa suggestione, promossa … Continua a leggere #Brindisi. Strage con finalità terroristiche. Analisi dello scenario e dei ritardi

La guerra di mafia a Roma – inchiesta da Rassegna Sindacale

di Sebastiano Gulisano e Pietro Orsatti Pubblicata il 25/01/2012 su Rassegna Sindacale (Rassegna.it) Un giornale diverso - come abbonarsi Trentasei omicidi in 13 mesi. In una capitale europea. Di cui almeno un terzo ricollegabili direttamente a conflitti fra organizzazioni mafiose. Gli altri, per pudore, continuano a essere considerati omicidi di serie b, ma gli stessi … Continua a leggere La guerra di mafia a Roma – inchiesta da Rassegna Sindacale

Mafie a Roma. Le responsabilità politiche – Su Europa

Sembra di essere tornati alla Palermo dei primi anni ’70, quando la mafia non esisteva, era sconfitta, marginale o in ritirata. Solo che siamo nel 2012 e gli stessi discorsi li senti fare a Roma, con 36 morti in 13 mesi. Di mafia. Una guerra in atto che solo in pochi vogliono vedere, affrontare. Perché … Continua a leggere Mafie a Roma. Le responsabilità politiche – Su Europa