Roma brucia? Che continui a bruciare!

Da più di un mese evito di scrivere di Roma. Mi sembra ormai totalmente superfluo: non interessa a nessuno, alla fine, dove si siano andati a cacciare la Capitale, la sua classe dirigente, i suoi cinque milioni di abitanti (di cui più di tre milioni residenti) e forse anche questo paese. Ho scritto due libri e decine e decine di articoli, ci ho messo anima … Continua a leggere Roma brucia? Che continui a bruciare!

La minaccia, violenta, a Roma. Intimidire ai tempi di Mafia Capitale

Il 2015 si conclude a Roma in un clima di guerra. Minacciata e negata. Il duo non comico Tronca-Gabrielli, che la governa per conto del premier Matteo Renzi e del ministro Angelino Alfano, sta dimostrando come al peggio non ci sia mai fine. La città è allo sbando, militarizzata, incupita e ormai rassegnata a un esercizio del potere fuori dal controllo democratico. Vecchie facce ricompaiono … Continua a leggere La minaccia, violenta, a Roma. Intimidire ai tempi di Mafia Capitale

Infame e bersaglio. Abbatino scaricato dallo Stato

di Pietro Orsatti * pubblicato su Antimafia Duemila “L’infame” a Roma è quello che “fa la spia” alle “guardie”. L’infame per eccellenza, per l’arcipelago che va dalla vecchia e nuova Banda della Magliana agli ambienti dell’eversione nera che con la Banda si allearono fino a diventare in alcuni casi coincidenti, si chiama Maurizio Abbatino. L’uomo che con le sue dichiarazioni scoperchiò il verminaio che si … Continua a leggere Infame e bersaglio. Abbatino scaricato dallo Stato

Il processone non taumaturgico a Mafia Capitale

pubblicato su AntimafiaDuemila Una città sfinita, allo stremo. Senza più una guida politica, tenuta in piedi a malapena da due prefetti che sembrano avere, ma forse è solo un gioco delle parti, un approccio dicotomico all’emergenza che sta divorando la Capitale. Un ex sindaco, Ignazio Marino, che pare intenzionato a smascherare il “complotto” che lo ha portato prima alle dimissioni e poi a ritirarle e … Continua a leggere Il processone non taumaturgico a Mafia Capitale

Mafia Capitale 2, quella classe dirigente che ha troppo da farsi perdonare

Due anni di lavoro. Un libro (Grande Raccordo Criminale uscito a Febbraio 2014 per Imprimatur Editore) e un secondo in preparazione. E ancora, anni di articoli, piccole inchieste, commenti, mirati a alzare il livello di attenzione. Perché nessuno credeva che i sistema mafioso, la Mafie spa, controllasse Roma. Lo abbiamo denunciato e scritto per anni, Floriana Bulfon e io, testardi: la capitale è ed era … Continua a leggere Mafia Capitale 2, quella classe dirigente che ha troppo da farsi perdonare

Il sistema mafioso a Roma. Non solo criminalità, ma potere e classi dominanti

“Sembra una descrizione di Catania negli anni Settanta”. Così il collega formatosi in quegli anni nella redazione de I Siciliani davanti ai dati dell’escalation criminale nella Capitale. Roma negli ultimi dieci anni è profondamente cambiata. Procedo per balzi e emozioni. Scrivevo più di un anno fa, all’epoca del fattaccio brutto di Torpignattara, quello in cui perse la vita un commerciante cinese e sua figlia nel … Continua a leggere Il sistema mafioso a Roma. Non solo criminalità, ma potere e classi dominanti

Il cupolone mafioso. Le cosche padrone di Roma – anticipazione prossimo numero de I Siciliani giovani

La foce del Tevere, il porto turistico, Ostia e alle spalle la Capitale Anticipazione del servizio in uscita sul prossimo numero de I Siciliani / giovani – http://www.isiciliani.it e pubblicato in contemporanea da AntimafiaDuemila http://www.antimafiaduemila.com e http://www.orsattipietro.wordpress.com Partendo dagli stabilimenti balneari di Ostia, annichilita da più di 100 arresti e dall’emersione di intrecci e alleanze mafiose, la penetrazione delle mafie a Roma grazie a decenni … Continua a leggere Il cupolone mafioso. Le cosche padrone di Roma – anticipazione prossimo numero de I Siciliani giovani