Incipit dalle bozze del prossimo lavoro (“Boia chi torna”?)

Scompartimento di un “regionale veloce” da Pesaro a Parma, 2 settembre 2017 L’arrivederci ai villeggianti, che hanno arricchito questa estate l’industria del turismo sull’Adriatico, è sintetizzato in vagoni stracolmi e senza aria condizionata, luridi, bagni chiusi perché senz’acqua e una trentina di minuti di ritardo presi già in partenza. Non funziona nulla in questo mobile simbolo del declino italico, se non le prese di corrente. … Continua a leggere Incipit dalle bozze del prossimo lavoro (“Boia chi torna”?)