Il mondo piccolo

valigie

C’è come un segno, una maledizione, che colpisce chi ha posto nell’ordine delle cose il racconto prima della propria normalissima quotidianità. Ci sono cicatrici che non sparirano mai e ferite che non si rimargineranno. “Non c’è una buona via di uscita da questo mestiere”, mi disse anni fa chicchierando al tavolino di un bar di Campo de’ Fiori  Ryszard Kapuscinski pochi mesi prima di morire. L’ho imparato anche io. Come ho imparato e bene a mie spese quello che mi diceva il mio amico Sandro Onofri ai tempi di Diario: “A Piè, se devi scrive te devi da sporcà le mani e nun sta’ a guardà ‘r mondo da na finestra”. Due grandi penne. La mia, al loro confronto, è una pallida imitazione.

Quando ti metti in giro con la tua valigia e il tuo taccuino non hai più speranze. Non importa dove pubblichi e per chi scrivi. Importa solo quello che vivi e che poi scrivi. Vuoi lasciare un segno? Cazzate! Nessuno lascia un segno e tutti contemporaneamente sono il segno. Il mondo è piccolo, e la vita lo è ancora di più. L’unico vero problema sorge quando quello che scrivi e il percorso che ti porta a poterlo fare entra in conflitto con la tua vita di ogni giorno. E’ lì il corto circuito che poi ti segna. E’ li che capisci che il mondo – la tua vita – è piccolo e non riesce a contenere tutte le cose se non prendi una decisione, quella di dare un ordine di priorità e di grandezza a ogni frammento di quello che sei.

Ci ho provato. Ora torno a mettere in borsa taccuino e penna, quel libro che non puoi che portarti dietro, due foto perché devi sempre sapere cosa ti lasci alle spalle e un posto dove sai che potrai andare a riposare. Lascio ad altri il compito di riempire nozionisticamente pagine. Io scrivo. Alla fine non so fare altro.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...