Con gli auguri un frammento. Del prossimo libro

scrivere.jpg

C’è un’antica cartoleria a Palermo, di quelle dove la polvere sovrasta la carta e ci si può facilmente perdere fra risme, quaderni, colori, inchiostri, pennelli. Qui, per anni, ho comprato i miei blocchi steno. Una delle mie tante ossessioni. In pacchi da dieci. A Roma, dove vivo, trovarli è un’impresa. Spesso i negozianti alla mia richiesta rispondono che non c’è più nessuno che li produca e poi mi indicano uno scaffale di quadernini smunti buoni al massimo per prendere nota della spesa. Scomparsi, estinti, dimenticati. Forse è davvero così, ma la cartoleria di Palermo dove mi rifornisco sembra avere un immenso magazzino pieno fino al soffitto di blocchi per stenografia: tutte le riserve rimaste? Oppure c’è in qualche angolo di questo paese una piccola fabbrica che continua a assemblarli – i fogli con le righe larghe, la spirale grossa dove è facile infilare la penna e il dorso rigido e comodo che sembra essere costruito a misura del palmo della mia mano – e a spedirli lì e solo lì, a Palermo.

Vuoi mettere prendere appunti su un blocco che tieni fermo con  una mano mentre con l’altra scrivi? In ogni situazione, anche la più caotica e scomoda lì nella mia mano. Un’estensione della memoria. Li ho archiviati per anni, ordinatamente per data. Nomi, fatti, osservazioni, voci, numeri di telefono, idee, sensazioni. È tutto lì. Viaggio dopo viaggio, servizio dopo servizio.

 

Il libro nato anni fa come inchiesta si è trasformato lentamnte in romanzo. Il romanzo di un’inchiesta impossibile. Non ha ancora un titolo definitivo. Ma lo avrà per fine aprile quando uscirà per Imprimatur editore.

Auguri!

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...