Quei libri da non far andare al macero che diventano la base per un docufilm: Area a Rischio Paradiso

1402460_549630581788697_394582245_o

Sto rientrando in possesso di numero imprecisato di copie del mio libro “L’Italia Cantata dal Basso – finestre sbieche su Belpaese” edito da Salvatore Coppola. Imprecisato nel senso che sicuramente sono parecchie (nel numero di centinaia). La ragione per la quale andrò a Trapani (o me le farò spedire) per recuperarle è purtroppo evidente. Visto che con la morte di Salvatore si è chiusa la poetica e splendida esperienza di Coppola editore, ora è necessario recuperare i libri per evitare che vengano gettati al macero.
Quando ho ricevuto la notizia ieri dalla mia amica Denise Fasanelli della necessità di affrettarsi a recuperare i libri, ho deciso di donare copie del libro a biblioteche sociali e popolari siciliane e non che mi facciano pervenire una richiesta alla mail orsatti.pietro@gmail.it e di vendere “a sottoscrizione” il resto per destinare poi questo denaro alla produzione di un docufilm che mi frulla da qualche mese per la testa: “Area a Rischio Paradiso” sull’area industriale a rischio di Milazzo, sui sogni e le aspettative disattese di una Sicilia industriale nei decenni passati e sulla necessità di immaginarsi altro .
Un’idea che mi sarebbe piaciuto discutere con Salvatore e che so che l’avrebbe incuriosito.
Avevo già iniziato a tracciare una sceneggiatura e un possibile piano di produzione (da finanziare attraverso un piano di “azionariato popolare” da proporre a Produzioni Dal Basso ) avviando la lavorazione nel prossimo autunno prima di ricevere la richiesta di recuperare i libri. Beh, questi libri possono essere la base di un’ipotesi di lavoro che vuole guardare avanti, immaginando scenari diversi da quelli che ci mostra la realtà dell’oggi. Non un documentario di inchiesta e basta, ma la descrizione di sogni collettivi per un modello di vita (lasciamo la parola “sviluppo” ad altre sedi) diverso.
Insomma la mail l’ho messa se volete contattarmi…. e il sasso l’ho lanciato….
Ciao Licchia e grazie

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...