La maschera di un governo fighetto

l43-giorgio-napolitano-130404220152_big

Spero che Alessandro Baricco diventi ministro. Perché non ha alcuna competenza se non essere fighetto quanto basta e accontentare i salotti culturali modaioli e apparentemente sinistrorsi. Ci farà un monologo piacione? Ci elargirà banalità da Auster de’ noantri? Senza dubbio. E tutti si potranno addormentare sereni e contenti. E illusi.

Su Barca sorvolo, perché ci sarebbe da incazzarsi talmente tanto se accettasse da inseguirlo spernacchiandolo ad ogni eventuale uscita pubblica. Di giacobini normalizzati non se ne può più in questo Paese allo stremo. E ancor meno di salottieri logorroci.

La Bonino ci sarà. Ovvio che ci sarà. Da decenni la sua inconsistenza è stata spacciata per competenza. Colossale operazione di marketing per far digerire l’indigeribile a questo popolo di anime belle. E poi la vuole “vibratamente” Napolitano, quindi…

Si parla di Mario Moretti. Attuale ad di Trenitalia. Uno talmente fighetto da aver smantellato scientificamente il trasporto pubblico su ferro in Italia per una manciata di “Frecce” simil “executive” che se confrontate a i treni di qualsiasi paese europeo (appena civile) sembrano carri che trasportano fieno.

Non poteva mancare ovviamente al fighettame il Made In Italy che vince: Andrea Guerra ad di Luxottica che come si sa la vede lunga.

Non facciamoci illudere dal cognome di Lucrezia Reichlin, la davano per certa (i RenziBoy) ma lei probabilmente è persona seria e sembra non voler rinunciare alla proposta di ricoprire la vicepresidenza della Banca d’Inghilterra.

Spero che Livia Pomodoro non accetti la proposta del Rottamatore. E’ persona seria e competente e in un governo di fighetti sarebbe stritolata dopo neanche 24 ore. E’ più probabile alla giustizia il presidente del Tribunale di Torino Mario Barbuto. Muscolare (perché il fighettame va difeso). Si fa anche il nome di Andrea Proto Pisani, professore fiorentino, sempre come Guardiasigilli oppure del cattolicissimo (e fighettone) vice presidente del Csm Michele Vietti. Si accettano scommesse su chi sarà a farsi carico del ministero di via Arenula con una coalizione dove Silvio Berlusconi avrà il suo peso.

Poi il superfighettone Luca Cordero di Montezemolo allo sviluppo economico. Come lo vedete? Apoteosi del lusso.

E non vi preoccupate, il nome dell’economista Tito Boeri è solo fumo negli occhi. Probabile che al ministero del lavoro ci vada la ggggiovane e renziana Marianna Madia.

Dopo i formidabili successi di Mario Mauro (dalle balle sul Muos alla meravigliosa gestione di robetta come le armi chimiche della Siria e della vicenda Marò) il montiano lo vedremo a via XX Settembre? Sarebbe come mettere la Fornero a fare il segretario della Cgil (e detto fra noi poco ci manca).

Alla pubblica istruzione come la vedete la glottologa e segretaria di Scelta Civica Stefania Giannini? Essendo un ministero a cui in questo paese non importa a nessuno, il contentino è presto servito.

Dario Franceschini (ti volevo quasi bene, concittadino, mannaggia) entra sicruo sicuro al governo. Così spera di evitare che qualcuno gli restituisca la coltellata alle spalle nel partito.

E poi l’atletico socialista Riccardo Nencini allo sport? Bello, no. Se dovesse giocarsela a ping pong con il rivale di Scelta Civica Andrea Romano lo vedo male.

Lupi c’è… Fighetto e ciellino… La Beatrice Lorenzin pure, che serve la vigilanza armata. E Angelino Alfano per rimanere al governo accetterebbe perfino la poltrona alla pari opportunità. E anche il fedelissimo a Renzi Graziano Delrio, come sottosegretario alla presidenza del Consiglio. Dicono che sia paragonabile a Gianni Letta quando a palazzo Chigi c’era Berlusconi.

Poi ci sarà la fedelissima renziana ancor prima che piddina Maria Elena Boschi ai rapporti con il parlamento e alle riforme.

E tonando al fighettame come poteva mancare Oscar Farinetti all’agricoltura? Mi faccio l’abbonamento a McDonald’s se accetta.

E non mi resta altro che aspettare di assistere al dissolvimento di quel poco che rimane di questo buffo paese.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...