la fine analisi dello scenario politico di un “poraccio” destinato all’orchite cronica

Scimmia-Con-Osso

Ci vuole molta pazienza per rimanere ad osservare il desolante scenario politico italiano senza iniziare precipitare in una crisi di nervi.

Mentre i cinque volte stelluti hanno confuso la loro presenza in parlamento con un gioco di ruolo e trascorrono il loro tempo a cercare qualche antibagno del parlamento da occupare, Bersani è costretto dai suoi (e da Napolitano) a incontrare Berlusconi e rischia quotidianamente un’overdose di antiacidi e antidepressivi  (forniti in grandi quantità da Enrico Letta) assunti prima e dopo ogni riunione con Silvio. E lui, il caimano, se la gode e sfoglia sondaggi su sondaggi che lo vedono ogni giorno che passa, sempre più vispo e eterno. Come l’Eternit. “Tossico ma tanto utile, signora mia”.

Grillo appena digerito la colazione e fatto un paio di cazziatoni a Crimi tira fuori il suo proclama quotidiani costruito su   banali insulti e banali scenari – apocalittici – triti e ritriti. Mi ricorda, Beppe, un mio vicino di casa calabrese di quando ero bambino. Strillava, urlava, bestemmiava spiritato, insultava tutto e tutti ossessionato da un complotto ipotetico che lo vedeva vittima dei suoi vicini che volevano prima sedurgli la moglie e poi  mettergli contro il figlio, un ragazzo taciturno e solitario con evidenti problemi psichici, che un giorno si rivoltò e senza alcun intervento esterno contro il  padre e finì in una cagnara epocale con tanto di carabinieri, vigili e ambulanza etc etc. Si, Grillo mi ricorda proprio quel vicino.

E Monti? Monti fa Monti, ovvero il pesce in barile, pronto per ogni incarico e poltrona e salotto. Fabio Fazio sta già pensando di archiviare Saviano e costruire un format attorno al professore. La Fornero, fortunatamente, è in silenzio stampa consigliata dall’inossidabile Vito Crimi e dall’imprescindibile Claudio Messora (che coppia quei due… Formidabile!), la Boldrini sta per presentare formale denuncia per sderanamento doloso nei confronti di Roberta Lombardi. Grasso prepara gavettoni da tirare addosso a Travaglio alla prima occasione. Santoro ha finito le ostie per la messa di questa sera.

Barca lo hanno trombato che neanche era riuscito a dire “bah!”. I saggi saggiamente non hanno scritto una riga sulla legge elettorale e il resto lo hanno copiato dawikipedia (consigliati da Casaleggio). Cicchitto lancia Violante per il Quirinale. Violante lancia Violante per il Quirinale (non fa altro da 15 anni). Cicchitto teme una provoazione di Violante e quindi rilancia Violante per il Quirinale. Violante sospetta che sia una trappola di D’Alema. Ma Massimo ha altro da pensare e smentisce e querela. Gli risponde la querela che querela e smentisce. Penati è in pena e Vauro non ha ancora deciso se evirarsi o meno, nonostante gli innumerevoli tentativi di Travaglio di trasformarlo in stelluto.
Prendo fiato? No! La giornata è pregna.

Renzi si è incazzato una bestia quando ha scoperto che non serviva una o più telefonata per mettergli contro il consiglio regionale toscano. Quello che lo ha ferito di più,  però, è che neanche la Formica avesse chiamato facendo uno dei soliti scherzi telefonici. Meriterebbe un post dedicato esclusivamente al suo broncio, ai rossori davanti alle telecamere, alla mano tremante mentre twitta furibondo. Ma non è che ne abbia molta voglia, quindi passo a a Ingroia.

Antonio Ingroia non può fare il magistrato se non per occuparsi di associazioni criminali fra camosci e stambecchi in quel di Aosta. Questa la decisione del Csm. Ma non solo. Non può fare l’esattore per Crocetta in Sicilia, non può stare in attacco al calcio balilla, non può prendere lettino e ombrellone a Fregene e si deve tagliare la barba che lo invecchia. E mi sorge un dubbio, piccolo piccolo. Visto che ci sono decine di assessori, consiglieri regionali provinciali e comunali, parlamentari che sono riusciti ad avere una minchia di aspettativa, perché non darla a Ingroia fra l’altro chiamato a dirigire un organismo tecnico e non ad avere un ruolo di governo o elettivo? Non è che il Csm, presieduto dal capo dello Stato, sta per caso presentando il conto a Ingroia per quel conflitto con il presidente Napolitano su quelle intercettazioni con Mancino richieste da Ingroia e altri per istruire il processo sulla trattativa Stato-mafia? Non è questa la ragione di questo inusuale accanimento contro Ingroia, vero?

Intanto con vibrante soddisfazione il presidente Napolitano ha messo nel cassetto il lavoro dei saggi (aveva già avuto un riassunto da Casaleggio), ha iniziato a preparare i bagagli e per prendere una boccata d’aria è andato a inaugurare una roba strana a Piazza del Popolo (vedi foto in basso). Ha inaugurato un mezzo vagone della nuova freccia rossa, anzi, da quello che si vedeva, un mezzo (cioè un vagone tagliato a metà) freccia rossa 1000 evidentemente di plastica e cartapesta atterrato al centro della piazza. Una roba strana, per un strana fine di mandato.

Siamo senza un governo, con un parlamento immobilizzato proprio dall’incapacità di esprimere un governo, con Berlusconi che contabilizza, Grillo che passa da stati di euforia e furia depressiva e Bersani sempre più rattristato che chiede in prestito la bici a Romano Prodi. E va tutto bene. Tutti siamo contenti e con la pancia piena, si avvicina il giorno della memoria 2 (il primo maggio festa del lavoro che c’era) e abbiamo tutta l’estate davanti per imparare usare photoshop per taroccare foto di vacanze inesistenti.

Va tutto bene…

Ps. ( vi avevo già detto che il 25 aprile esce il mio Ebook L’Era Alemanna edito da I Siciliani – giovani e acquistabile da quella data su www.lulu.com e www.amazon.com e sul sito www.isiciliani.it oltre a ovviamente questo blog? No? Bene, ora ve l’ho detto).

foto

Advertisements

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...