Su Amazon Il Lampo Verde per #Kindle #ebook


Book Description

Publication Date: May 10, 2012
Il lampo verde è la storia del colle di colle mezzo, di una bicicletta di carattere con un nome altisonante, di un’amicizia, di una generazione (quella di mezzo). E’ una rocambolesca corsa nella memoria e nella fantasia di un bambino di otto anni che si ritrova adulto, senza mai diventarlo davvero, troppo presto. E’ la storia di un lutto, di un sogno, di una speranza. E’ la storia di un amore improvviso, inaspettato, enorme e difficile. Il lampo verde è “quello che scrive”, fra la Ballata del Mare Salato, Mephisto, la marana e le molotov negli scontri del giorno dei funerali di Valerio Verbano. Il lampo verde è Roma. Un racconto pensato per il teatro e diventato oggetto autonomo.
SCARICALO QUI 
—-
Ecco un brano dall’ebook

– Lei chi è?

– Sono quello che scrive.

– Ah! La stavamo aspettando, signore che scrive. A dire il vero è un po’ in ritardo…

– Mi dispiace…

-… In ritardo di almeno dieci anni.

– Lo so, lo so. Ma vede, ci sono stati degli impedimenti, fatti gravissimi…

– Non mi deve spiegare nulla. L’importante è che sia arrivato. È il benvenuto.

– Grazie.

– Si figuri. E ora, signore che scrive, le vorrei fare qualche domanda anche per conoscerci meglio.

– Certo. Prego.

– Bene, signore che scrive, iniziamo da qui, Perché scrive?

– Come perché scrivo? Visto che sono quello che scrive è ovvio che scriva. Ma che domanda è?

– Una domanda. Non si innervosisca subito. Siamo dalla stesso lato della barricata, non crede? Si rilassi. Intendevo la ragione per cui ha iniziato a scrivere.

– Non so. Ho cominciato a scrivere da bambino. Scrivere storie, intendo. Insomma a un certo punto… È successo così. A un certo punto ho preso una matita, di quelle blu e rosse, ho fatto per bene la punta poi ho preso un quaderno, quello con Cocco Bill sulla copertina… Se li ricorda? E insomma ho iniziato a scrivere.

– Sicuro?

– Proprio sicuro sicuro no. Ma a pensarci bene… No, non è andata cosi. Credo… Insomma ho la sensazione… Si, credo di aver iniziato a scrivere perché soffro da anni, da sempre, di un disturbo della sfera affettiva.

– Non le se sembra di essere un po’ drastico? E poi. Quella definizione, disturbo della sfera affettiva, dove l’è andata a pescare?

– Su Wikipedia, mi sono preparato prima di venire qua.

– Vedo… Lasciamo perdere il presunto disturbo della sfera affettiva. Ma che roba… Vabbè, lasciamo perdere. E mi dica. Quando ha iniziato? Come?

– Era un pomeriggio di fine estate e io presi il lampo verde…

– Lampo verde?

– Si, la mia bicicletta. Era verde, da cross, con la catena ballerina, i freni come ipotesi e in discesa era un lampo. Un lampo verde.

– E scrisse le prime cose sulla sua bicicletta?

– No. O almeno, non direttamente. Le racconto?

– Sono qui per questo…

Product Details

  • File Size: 103 KB
  • Simultaneous Device Usage: Unlimited
  • Publisher: Pietro Orsatti (May 10, 2012)
  • Sold by: Amazon Digital Services
  • Language: Italian
  • ASIN: B0082APR1C

PUOI SCARICARLO ANCHE IN FORMATO PDF SU

Support independent publishing: Buy this e-book on Lulu.

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...