Un pollo che non è semplicemente un pollo

Ingredienti

Pollo a pezzi
Timo
Finocchio
Peperoncino
Aglio
Vino bianco (Orvieto bianco)
Olio d’oliva
Sale grosso

Preparazione

Prendi un pollo a pezzi, lavalo con acqua fredda e fallo scolare. In una padella metti Uno spicchio d’aglio spaccato e olio d’oliva e metti a scaldare a fuoco basso. Intanto strofina il polo con sale grosso, timo, finocchio (meglio la polvere del finocchietto selvatico) e il peperoncino. Quando l’olio è ben scaldato e l’aglio prende colore aggiungi il pollo. Fai rosolare, mischiando di tanto in tanto, sempre a fuoco lento. Aggiungi un bicchiere di vino e copri con un coperchio. Fai asciugare il vino e finisci la cottura a fuoco vivace.

Tutto questo funziona se prepari la ricetta a 373 metri sul livello del mare e su una cucina economica alimentata con legna di cerro. Altrimenti sarà semplicemente un pollo in padella

Annunci

Un pensiero riguardo “Un pollo che non è semplicemente un pollo

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...