Ritornare a scrivere. Di quello che so scrivere di mestiere

Tornare a scrivere, ripartendo dal proprio mestiere. Quello dell’artigiano della parola. Non arte, meno retorica possibile. Ma narrare fatti, descrivere luoghi, volti, storie.
Questo è quello che sto facendo. E non un esercizio di stile. Ripartendo da storie antiche, e profondamente moderne, come quelle di Stefano Bontade (figlio di zù Paolino Bontà) il principe di Villagrazia, Tommaso Buscetta, Gaetano Tano Badalamenti, Bernardo Provenzano, Michele Sindona, Pierre Michel, Salvo Lima. Dando volto a affari e non solo a persone. Raccontando il carattere dei soldi e non solo quello dei personaggi.
Tante sorprese. Sia in quello che trovo leggendo migliaia e migliaia di pagine di atti, decine di libri dimenticati, confrontandomi con chi il mio mestiere lo pratica, come me, da troppo tempo sia collegando vicende apparentemente lontane fra loro.
Questo è ricominciare. E poi, di colpo, scoprire che si è ancora in grado di farlo. Di mettere insieme storie e ragionamenti. Che si è ancora capaci di vivere la propria curiosità. Perché essere curiosi è tutto. Essere ancora bambini capaci di stupirsi.
Questa mattina ho ricevuto una telefonata da un vecchio maestro che aveva avuto l’opportunità di leggere i primi dieci capitoli. Hai trovato l’atmosfera giusta, mi ha detto. Stai scrivendo un libro che sembra uno di quelli buoni che uscivano negli anni ’50. E non sapeva, forse, che quello era il miglior complimento che mi poteva fare. Perché era esattamente quello che volevo mettere sulla pagina.
Pochi svolazzi, molta crudezza, senso di crepuscolo. Perché quello è.
Rileggerò nella notte, per poi ricominciare domattina. Di mestiere, stupendomi di averlo ancora sulle dita.

20120108-100920.jpg

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...