Il lungo addio, il dormiglione e l’ombrello di Mario – Una nota inutile

Che trappolone. Di quei trappoloni di altri tempi che neanche il duo comico dei caffeinomani Sindona/Andreotti sarebbe riuscito a ideare. Un trappolone messo in piedi dal sornione nonno Giorgio, che sembrava tranquillo dormire beato sul colle più alto (e solo di tanto in tanto brontolare un po’) e intanto intrecciava spietatamente la corda con la quale il narcisista nevrotico, che da vent’anni ha condizionato la vita del nostro paese con le sue voglie, si è impiccato. Altro che dormiglione, da buon migliorista amico di banchieri e finanzieri e economisti neoliberisti di mezzo mondo, nonno Giorgio è riuscito a mettere tutti d’accordo. Banchieri, finanzieri, massoni palesi o all'”orecchio” plaudenti. Bravo! Evviva il trappolone, e gloria al dormiglione, che dormiglione non era.

E ora il lungo addio, dell’uomo dei miracoli, dell’unto del signore, del “mi sono fatto da solo”, del “dieci ragazze per me” posson bastare. L’uomo che ha drogato un intero paese grazie ai patti occulti e palesi che si concentravano attorno alla sua dentiera e al suo impero. Se ne va mesto, preoccupato di dover pagare tutti quei conti che finora aveva evitato faticosamente di pagare. Abbandonato da tutti quelli di cui aveva pagato il consenso.

E ora l’ombrello. In mano al sorridente professore. Che sorride più discreto, ma più fermamente afferra il manico. Educatamente. Pacatamente. L’ombrello di Altan proteso. “Prego, Italia, porga le terga”.

p.s. (per favore qualcuno spieghi a Gasparri che è inutile nascondersi sotto il pareo di La Russa per evitare di finire su Blog)

Il blog di Pietro Orsatti

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...