Censure, autocensure e mezzi scoop a orologeria. Il Corrierone ormai è un caso

La foto di Di Pietro a cena con Contrada alla vigilia del congresso di Idv. Mezzo scoop molto a orologeria. La guerra con Repubblica. Le notizie date in modo “terzo” da anni. Affaticamento, è soprattutto molta attenzione ai membri del Cda di Rcs compresa la figlia di Berlusconi, dovuto al crollo delle vendite e alla minaccia di perdere lucrosi contratti pubblicitari (in contrazione anche questi). Al Corriere della sera si fatica, e tanto, a essere, o meglio a rimanere, il giornale liberale della borghesia italiana.

Fino ad oggi (ieri) con la vicenda dell’editoriale scomparso e sostituito. Apparso cioè nell’edizione estera del giornale e sostituto nell’edizione italiana.

Leggiamolo quell’editoriale. Ecco un brano:

“La plastica si sta squagliando? Coloro che si erano illusi dopo le elezioni del 2008 che il Pdl fosse diventato un partito vero, qualcosa di piú di una lista elettorale, è stato costretto a ricredersi… Mischiati alla rinfusa, spesso nel Mezzogiorno, gente dai dubbi precedenti, ragazze troppo avvenenti, figli e nipoti, genti di ogni risma, ma di nessuna capacità…. Perché mai la destra italiana durante la bellezza di quindici anni, e pur in condizioni così favorevoli, non è riuscita che a mettere insieme la confusa accozzaglia che vediamo?”. Firma Ernesto Galli della Loggia, che certo non è un incendiario anti berlusconiano.

Dopo la chiusura delle 4 trasmissione di approfondimento giornalistico della Rai sotto elezioni e questo caso di autocensura (goffo) del Corriere della sera (cos’è successo nell’ora trascorsa fra la trasmissione alla tipografia della versione estera e quella per la versione italiana?), sarebbe davvero interessante come gli osservatori internazionali valutano la libertà di informazione nel nostro Paese. A quale livello della classifica siamo precipitati?

Le due prime pagine
L'articolo scomparso
Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...